MoU con l’UNDOC

Sta per essere sottoscritto un Memorandum of Understanding tra la Fondazione Vittorio Occorsio e le Nazioni Unite. L’intesa è finalizzata a:

– aumentare la comprensione e la cooperazione sull’uso dell’intelligenza artificiale e di altre nuove tecnologie nella prevenzione e nella lotta alla criminalità organizzata transnazionale, anche identificando le migliori pratiche e le innovazioni normative che i Paesi possono adottare;

– aumentare la comprensione e la cooperazione sull’uso dell’intelligenza artificiale e di altre nuove tecnologie per contrastare i crimini che colpiscono l’ambiente, compreso il traffico internazionale di rifiuti legato alla criminalità organizzata transnazionale;

– aumentare la comprensione e la cooperazione sull’applicazione dell’intelligenza artificiale e di altre nuove tecnologie nella lotta alla criminalità organizzata, compresi i crimini economici, la corruzione, i crimini ambientali, il riciclaggio.

La sottoscrizione avverrà in una solenne cerimonia di cui verrà data notizia.